Ciao, sono Beatrice!

Fotografa reportage di matrimonio in Calabria

Sono una fotografa di Catanzaro specializzata in matrimoni, fotografia di famiglia, maternità e bambini, fotografia di scena. Sempre in movimento, adoro conoscere posti nuovi e scoprire tutto quello che la vita mi offre, amo viaggiare e verrò a fotografare il vostro matrimonio ovunque decidiate di celebrarlo.

Mi sono avvicinata al mondo della fotografia all’età di 12 anni. In quel periodo, quando rientravo a casa da scuola mi fermavo sempre in tipografia da mio zio e lì, tra le macchine da stampa, l’odore di carta e inchiostro passavo i miei pomeriggi in una vecchia camera oscura, piena di fessure da cui filtravano brevi raggi di luce. Aiutavo Mario, grafico appassionato di musica rock e fotografia, a preparare i lucidi per la stampa. Ricordo ancora quel giorno, uno di quelli pieni di sole, eravamo sempre lì e fu allora che, come una magia, proiettata sulla parete della stanza, vidi l’immagine capovolta di due persone camminare sul marciapiede di fronte. Le loro forme riflesse erano talmente nitide da poter distinguere i loro volti. Ciò che accadde condizionò il resto della mia vita. Quella piccola stanza era diventata una camera a foro stenopeico.

Così Mario mi aiutò a costruire una scatola di cartone con un piccolo foro e una pellicola appoggiata sul fondo. Con quella macchina ho scattato la mia prima foto: una immagine poco nitida e neanche troppo bella che si perse poi tra tutte le pellicole che si trovavano nella tipografia. Se avessi saputo quanto la fotografia sarebbe diventata importante nella mia vita l’avrei conservata.

Da qui alla prima “vera” macchina fotografica (la Yashica a telemetro di papà) e ai primi reportage delle feste o delle giornate passate al parco con gli amici, il passo fu breve e la consapevolezza di una fotografia che racconta quello accade, che parla di sentimenti, attimi irripetibili, storie, persone è cresciuta dentro di me.

Adesso che sono una fotografa professionista, conservo ancora la stessa energia e la stessa passione che avevo da bambina.

Amo osservare e raccontare quello che vedo, catturare emozioni senza filtri, entrando in punta di piedi nella vita che scorre, lasciandomi trasportare dalle suggestioni del momento per fissare ricordi e sensazioni che solo la fotografia può rendere eterni.

Ciao, sono Beatrice!

Fotografa di reportage di matrimonio in Calabria

Sono una fotografa di Catanzaro specializzata in matrimoni, fotografia di famiglia, maternità e bambini, fotografia di scena. Sempre in movimento, adoro conoscere posti nuovi e scoprire tutto quello che la vita mi offre, amo viaggiare e verrò a fotografare il vostro matrimonio ovunque decidiate di celebrarlo.

Mi sono avvicinata al mondo della fotografia all’età di 12 anni. In quel periodo, quando rientravo a casa da scuola mi fermavo sempre in tipografia da mio zio e lì, tra le macchine da stampa, l’odore di carta e inchiostro passavo i miei pomeriggi in una vecchia camera oscura, piena di fessure da cui filtravano brevi raggi di luce. Aiutavo Mario, grafico appassionato di musica rock e fotografia, a preparare i lucidi per la stampa. Ricordo ancora quel giorno, uno di quelli pieni di sole, eravamo sempre lì e fu allora che, come una magia, proiettata sulla parete della stanza, vidi l’immagine capovolta di due persone camminare sul marciapiede di fronte. Le loro forme riflesse erano talmente nitide da poter distinguere i loro volti. Ciò che accadde condizionò il resto della mia vita. Quella piccola stanza era diventata una camera a foro stenopeico.

Così Mario mi aiutò a costruire una scatola di cartone con un piccolo foro e una pellicola appoggiata sul fondo. Con quella macchina ho scattato la mia prima foto: una immagine poco nitida e neanche troppo bella che si perse poi tra tutte le pellicole che si trovavano nella tipografia. Se avessi saputo quanto la fotografia sarebbe diventata importante nella mia vita l’avrei conservata.

Da qui alla prima “vera” macchina fotografica (la Yashica a telemetro di papà) e ai primi reportage delle feste o delle giornate passate al parco con gli amici, il passo fu breve e la consapevolezza di una fotografia che racconta quello accade, che parla di sentimenti, attimi irripetibili, storie, persone è cresciuta dentro di me.

Adesso che sono una fotografa professionista, conservo ancora la stessa energia e la stessa passione che avevo da bambina.

Amo osservare e raccontare quello che vedo, catturare emozioni senza filtri, entrando in punta di piedi nella vita che scorre, lasciandomi trasportare dalle suggestioni del momento per fissare ricordi e sensazioni che solo la fotografia può rendere eterni.

Fotografare per me “è porre sulla stessa linea di mira la mente, gli occhi e il cuore. È un modo di vivere”, come diceva Henri Cartier-Bresson.

Amo il mio lavoro e la possibilità di stare vicino alle persone, svelando attraverso un approccio discreto tutti quei momenti intimi che solo uno stile reportagistico, risultato di una ricerca personale continua, può catturare.

Essere una fotografa di matrimoni e raccontare tutto ciò che accade in un’occasione così speciale è un grande privilegio e allo stesso tempo una forte responsabilità.

Desidero narrare storie autentiche, lasciandomi coinvolgere da quello che osservo, senza invadere la realtà ripresa: questo mi aiuta a percepire il carattere delle persone che fotografo, instaurare con loro un rapporto di fiducia, farle sentire a proprio agio anche di fronte a una fotocamera.

Non amo le pose statiche svincolate dalle situazioni, gruppi immobili e annoiati, sorrisi forzati. Preferisco la spontaneità dei gesti, gli abbracci inaspettati, le risate con gli amici. Sarò sempre lì con voi ma vi lascerò liberi di assaporare ogni attimo della vostra festa, catturando con la mia macchina fotografica anche tutto ciò che accade intorno a voi, costruendo il vostro album dei ricordi.

Fotografare per me “è porre sulla stessa linea di mira la mente, gli occhi e il cuore. È un modo di vivere”, come diceva Henri Cartier-Bresson.

Amo il mio lavoro e la possibilità di stare vicino alle persone, svelando attraverso un approccio discreto tutti quei momenti intimi che solo uno stile reportagistico, risultato di una ricerca personale continua, può catturare.

Essere una fotografa di matrimoni e raccontare tutto ciò che accade in un’occasione così speciale è un grande privilegio e allo stesso tempo una forte responsabilità.

Desidero narrare storie autentiche, lasciandomi coinvolgere da quello che osservo, senza invadere la realtà ripresa: questo mi aiuta a percepire il carattere delle persone che fotografo, instaurare con loro un rapporto di fiducia, farle sentire a proprio agio anche di fronte a una fotocamera.

Non amo le pose statiche svincolate dalle situazioni, gruppi immobili e annoiati, sorrisi forzati. Preferisco la spontaneità dei gesti, gli abbracci inaspettati, le risate con gli amici. Sarò sempre lì con voi ma vi lascerò liberi di assaporare ogni attimo della vostra festa, catturando con la mia macchina fotografica anche tutto ciò che accade intorno a voi, costruendo il vostro album dei ricordi.